Scarpe a barchetta perché comprarle.

0 Comments


Cit" il loro è quello di migliorare la postura del corpo e l’andatura creando una base di appoggio instabile che costringe il corpo ad una serie di continui adattamenti muscolari che portano ad un incremento dell’attività muscolare nel corso sia della postura eretta che della camminata (fino al 19% per certi gruppi muscolari"


Esistono da alcuni anni in commercio delle scarpe da ginnastica un po'particolari.Cio che le contraddistingue e la strana forma della suola che porta il piede ad appoggiarsi in modo differente rispetto le altre calzature.
prima di acquistarle,come mio consueto ho passato un mesetto ad indagare sul senso di questo tipo di scarpa.
i primi modelli erano abbastanza inguardabili e come se non bastasse pure costosi.
Personalmente mi sono ben guardata di comprare la versione originale vista la spesa e il sacrificio che l'estetica deve a queste calzature ma..
..la questione  interessante per me era proprio il diverso lavoro muscolare che una scarpa simile implicava.
Leggendo e documentandomi nel web ho appreso notizie molto discordanti da quello che affermava di aver trovato una scarpa comodissima a quella che lamentava la posizione in costante equilibrio precario.L'invenzione della suola che definisco a barchetta, ma forse altri prima di me, vuole simulare la camminata del piede scalzo sulla sabbia.A mio avviso la sensazione non è paragonabile ad una passeggiata sul bagnasciuga ma qualcosa effettivamente fa.
Le ho comprate in Slovenia per poco più di venti euro e ne sono stata lieta.
Ero molto dubbiosa ma lo spirito era di colei che prova e al massimo si ritrova nella scarpiera delle normali scarpe da ginnastica.Il colore mi piaceva e pareva meno osceno all'occhio delle sue sorelle minori così le ho acquistate.
Le prime volte,nei miei tragitti campestri ho trovato un po' innaturale la falcata e l'appoggio del piede ma per nulla spiacevole ma quello che mi ha effettivamente colpita e il lavoro che certi muscoli facevano,muscolatura che solitamente non viene tanto sollecitata con scarpe comuni.
Personalmente ho sentito lavorare molto la parte dei quadricipiti e dei glutei senza affaticare i polpacci.
Ad oggi continuo ad usarle in alternanza alla corsa praticata ovviamente con altre scarpe.Ne sono soddisfatta e tornando indietro le riacquisterei certamente.

Valentina Giramondo

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti:

Valentina Giramondo