INCI, speciale siliconi

0 Comments


La lista degli ingredienti si trova solitamente sul retro delle confezioni e scorrendo le varie voci ci si imbatte molto spesso nei siliconi, i più comuni sono dimethicone, amodimethicone, cyclomethicone, cyclopentasiloxane. In generale le componenti che terminano in -one e –siloxane o –silanol sono tutte a base siliconica.Un'attenzione ai prodotti eco bio comporta che siliconi vengano considerati da molte donne i nemici numeri uno della pelle, assieme ai petrolati.

  • sono leggeri e non danno la stessa sensazione di untuosità dei grassi vegetali
  • conferiscono un'impareggiabile tocco setoso sulla pelle
  • sono resistenti al calore e all'ossidazione, e non forniscono terreno di coltura per i batteri
  • abbattono la schiuma, ovvero evitano il formarsi della scia bianca mentre si spalma una crema, anche in percentuali molto basse
  • non danno allergie, non penetrano all'interno della pelle
  • sono idrorepellenti
  • aumentano la performance dei filtri solari sia chimici che fisici


Conosciuti da decenni, solo agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso e introdotti massicciamente nelle preparazioni cosmetiche. Non sono naturali e sono a base di silicio.


I siliconi cosmetici

Esistono moltissimi tipi di siliconi cosmetici, 
leggeri che evaporano in poco tempo (cyclomethicone, cyclopentasiloxane, cyclohexasiloxane)
mediamente unti e che non evaporano (dimethicone e composti) 
- molto untuosi e pesanti, come il dimethicone copolyol. 
Sono sostanze cha hanno ottime caratteristiche per il formulatore cosmetico, il quale considera che:
Con essi, quindi, si possono formulare per esempio creme solari che resistano all'acqua, creme viso ad effetto seta ,creme corpo non untuose ma vellutanti, prodotti per capelli che lucidano e non appesantiscono, fondotinta che si spalmano in un velo uniforme con ottima resa cosmetica. 

I lati oscuri dei siliconi


Perché le case cosmetiche li usano abbondantemente nelle lore formulazioni?
 I siliconi  economizzano la produzione in quanto possono essere lavorati a freddo; sono idrorepellenti e ben scorrevoli, rendendo, quindi, meno untuosi e appiccicosi unguenti e creme da massaggio. Le emulsioni siliconiche non irrancidiscono, non irritano e sono prive di tossicità. Per questi motivi possono trovare impiego anche nei cosmetici per bambini. 
Non penetrano,non nutrono anzi disidratano.
Utilizzati sui capelli danno buoni risultati estetici alle prime applicazioni, poi la chioma, appesantita da siliconi che si depositano e non riescono ad essere lavati via, diventa floscia e senza corpo. 
Sembra che i siliconi più leggeri (quelli ciclici) secchino particolarmente la pelle dove vengono applicati e siano particolarmente controindicati in caso di pelli che necessitano di idratazione.
I siliconi non sono assolutamente biodegradabili, finiscono negli scarichi e si accumulano nell'ambiente. 






Valentina Giramondo

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti:

Valentina Giramondo