La spazzola rotante elettrica low cost.Cineserie passion capitolo 2.

0 Comments

Chi mi segue sa che mi ero soffermata sul mondo delle spazzole rotanti e a vibrazione.
Non posso dire di essermi messa a sospirare l'agognata spazzola giorno e notte ma l'idea di prenderla mi stuzzicava così all'inizio per meno di 2 euro ne ho presa una non elettrica manuale proprio per vedere se il concetto funzionava.

Me ne sono innamorata e pensavo che tale sodalizio durasse una vita.
Tempo un mese o poco meno la mia adorata era distrutta, setole belle che finite.
Ok, voi direte:" che pretendi da una cineseria da 2 euro?" E avete ragione così ho preso un'altra cineseria, questa volta da 4,99 per provare la versione elettrica.

Aveva pure i dischetti in dotazione: massaggio, scrub, soft,standard e scrub.

Anche questa provata e amata.

Già vi confesso che mi sono stupita funzionasse, ovviamente si sente un vago odore di blastica bruciata come a dire che il motorino interno ce la fa ma fino a quando non si sa.

Per ora ho provato solo la spazzola standard in due velocità, quella passa è inutile, quella più rapida il suo lavoro lo fa.

Funziona a batterie stilo, anche quelle rigorosamente prese dai cinesi.
Insomma lo stesso discorso fatta per quella manuale vale per quella elettrica.

1. Si spreca poco prodotto
2.pulisce molto a fondo
3. È maledettamente divertente
4. È rosa colore che amo

Il prossimo step sarà comprare la spazzola Imetec che costa 50 euro, il meno che ho trovato in giro a parte la Elle.

Fate tanta attenzione ad acquistare una marca conosciuta perchè rischiate di non trovare poi i ricambi.

Io comunque sono diffidente di natura quindi per aprire la mente posto questo articolo di Altroconsumo che mette in croce le spazzole rotanti costose.

http://www.altroconsumo.it/salute/pelle-sole/news/spazzole-per-la-pulizia-del-viso-inutili-e-costose

Valentina Giramondo

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti:

Valentina Giramondo