La passata riparatrice: diciamo no allo smalto sbeccato! Le amanuensi, soft, precise e le furbe

0 Comments

Sarà capitato a tutte di ritrovarsi con lo smalto sbeccato e con una sensazione di fastidio nel vedere le proprie mani che per un piccolo pezzetto di lacca appaiono trasandate.

Magari manca il tempo  o la voglia di sistemare la o le unghie incriminate quindi si cerca di non badarci troppo e si prosegue la vita;)

Ma l'incompletezza di quell'unghia rimane , e disturba non poco.

Oggi ho pensato di affrontare questo discorso perchè un paio di giorni fa, andando a fare la spesa ho notato la cassiera con delle unghie molto carine e mediamente elaborate.Una poesia per la vista non fosse altro che...l'indice era partito.
si trattava di ricostruzione e purtroppo sappiamo che in questo caso le unghie partono per qualche gesto troppo deciso e angolazioni sbagliate di appoggio.
Ero abbastanza inorridita da contrasto quando il mio sguardo si è spostato sull'altra mano e anche lì l'indice era privo di ricostruzione apparendo come un misero moncherino.

Credo di aver già trattato la questione ricostruzione, ad ogni modo ho seguito dei corsi perchè appassionata di unghie ma rimango strenua sostenitrice dell'unghia naturale che richiede assai minor manutenzione.
Forse il mio è il punto di vista di una donna che ha sempre avuto unghie resistenti quindi non mi accorgo della fortuna che ho ma conoscendo tutte le implicazioni di una ricostruzione, in particolare se effettualta male rimango fedele a Madre Natura e mi diletto con ogni sorta di smalti.

Tornando a noi..
Che fare se lo smalto di è sberciato?
In tal caso vi si dispiegano dinnanzi diverse soluzioni in base alle diverse personalità.

Le precise, e io su di me proprio non lo sono, toglieranno lo smalto su tutte le unghie e lo riapplicheranno.

Le più soft si limiteranno a farlo con l'unghia incriminata stando però ben attente a non intaccare con cotone e acetone le compagne altrimenti il disastro sarà assicurato, e qui parlo per esperienza.

Le amanuensi , in punta di pennello cercheranno di colmare le lacune con esiti differenti in base al tipo di smalto(densità) e capacità manuali .Lo stacco si vedrà ugualmente, sappiatelo se non lo sapete già.

Le furbe confonderanno.
Ecco io rientro tra le furbe con tendenze amanuensi.
Provo a riparare un pochino e poi creo un effetto ottico teso a confondere lo sguardo con il sapiente uso di smalti glitter.
Magari concentrando i brillantini nelle zone meno perfette mascherandole imperfezioni.

Valentina Giramondo

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti:

Valentina Giramondo