Punti neri? No stress no strap

0 Comments

punti neri sono molto frequenti in tutte le pelli, anche quelle pulite e sane. 
Sono pori che si formano a causa delle secrezioni sebacee e le cellule morte e compaiono con maggiore frequenza in aree come la fronte, il naso o il mento.
 Nel caso delle pelli grasse, esiste una maggiore tendenza alla loro formazione, per tale ragione è necessaria maggiore cura e alcuni trucchi per eliminarli e prevenirne la comparsa.

I rimedi per vederli sparire sono diversi, quello più conosciuto consiste nell'applicazione delle strisce per punti neri zona naso mento.
Diberse case cosmetiche li hanno messi sul mercato, personalmente dopo Dove e altre marche ho capito che il metodo è efficace ma non risolve il problema.
Sul forum di Lola o sulla pagina di Carlitadolce potete trovare la ricetta per autoprodurre i cerotti in questione ,io ho scoperto che in alternativa esiste un merodo davvero efficace e più duraturo per pulire i pori in profondità senza preparazione del viso col vapore.

Cosa vi serve

-Batuffolo di cotone o cotton fioc
-olio essenziale a scelta tra eucalipto, tea tree oil, limone

Personalmente consiglio quello di eucalipto.


Premetto che gli oli essenziali non dovrebbero mai essere usati puri perchè sono fortemente irritanti quindi aggiungete una goccia di olio di cocco o meglio jojoba per due di olio essenziale di eucalipto.
Ponete il composto sopra il cotone e strofinate convintamente sunna zona naso, mento e fronte, insomma la famosa zona T.

Vedrete tutte le palline di sebo scomparire dal vostro viso.
Importante subito dopo lavare il viso con un detergente delicato e non truccarvi quindi è meglio farlo la sera.




Valentina Giramondo

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti:

Valentina Giramondo