Nail stamp ne vale la pena ?

0 Comments

Già anni fa ero rimasta affascinata dagli stampini per unghie che promettevano di decorare e abbellire con disegni impressi su dei dischetti di metallo la nostra nail art

Ebbene la prima volta che li ho notati è stata ad una fiera.Devo dire che la dimostrazione della semplicità di uso e del risultato ottenuto mi ha fatto spendere ben volentieri i soldi del kit che comunque era di 5€
Avevo preso su ebay tutta la macchinetta dove inserire il dischetto etc ma in realtà era una cosa ben inutile poichè a parte dischetto stamp e spatolina non serviva niente di più.
Nel tempo ho provato un po'di delusione poichè gli effetti decorativi non erano mai ben visibili o comunque precisi così ho lasciato il tutto in sospeto per un paio di anni.
Ma come si sa la moda è ciclica e su ogni sito mi ritrovavo questi stamp con la differenza che stavolta il timbrino è fatto di silicone e a quanto ho letto nel web pare che con questo materiale l'imprimitura del disegno sia nettamente migliore.
Ebbene l'ho ordinato alla rigorosa cifra di un euro completo di spatolina e poi ho ordinato il dischetto con decorazioni natalizie .Il tutto su Aliexpress e rimango in fiduciosa attesa.

Nella pratica del tempo ho capito che il successo è dettato in particolare dallo smalto che viene utilizzato.Con quelli Kiko non combinavo granchè ma con marche tipo Roby nails che risultano più densi e corposi gli effetti sono nettamente migliori.
Ci vuole pratica e destrezza,ma con gli smalti giusti si possono ottenere effetti davvero apprezzabili.
E da poco ho scoperto che possono essere usati con successo anche con gli smalti semipermanenti!:)

Valentina Giramondo

Some say he’s half man half fish, others say he’s more of a seventy/thirty split. Either way he’s a fishy bastard.

0 commenti:

Valentina Giramondo